I borghi del Parco dei Monti Simbruini

Camminare e Sciare sul tetto del Lazio

Il nostro suggerimento:

puoi visitare questi luoghi in 1 giorno in tutta tranquillità.

Distanza complessiva: 30 km

     

    Preferisci essere accompagnato da una guida?

    SERVIZIO GUIDA

    I borghi del Parco dei Monti Simbruini

    Camminare e Sciare sul tetto del Lazio

    Scopri il più grande parco naturale del Lazio, regno del lupo, dell’orso e di tutti gli animali selvatici dell’Appennino. Qui si gode di vedute mozzafiato. In inverno le piste da sci di Campo Staffi sono tra le mete più ambite del Lazio. Questa è terra di civiltà antichissime e di misteri.  Potrete sorprendervi, solo per fare un esempio, di fronte a un arco megalitico del II a.C., probabile porta di confine tra i territori degli Equi e degli Ernici, popoli mitici.


    Da scoprire in 1 giorno
    ALTIPIANI D’ARCINAZZO - TREVI NEL LAZIO - FILETTINO – STAZIONE SCIISTICA DI CAMPO STAFFI


    1 giorno

    ALTIPIANI D'ARCINAZZO - TREVI NEL LAZIO - FILETTINO - STAZIONE SCIISTICA DI CAMPO STAFFI

    (distanza dagli Altipiani di Arcinazzo a Campo Staffi: 30 km)

    Grandi distese di verde, animali liberi al pascolo e clima fresco ti annunciano che sei arrivato agli Altipiani di Arcinazzo, una delle più rinomate località di villeggiatura del Novecento, già ben nota all’imperatore Traiano che vi fece edificare una residenza, i cui resti, oggi, sono visibili. Qui la natura è avvolgente, le passeggiate godibilissime.

    Nel Medioevo, anche ai Templari piacque l’idea di abitare in questi luoghi riservati e al contempo vicini a Roma; questi nobili cavalieri della Chiesa, infatti, scelsero di vivere ed addestrarsi nel Castello di Trevi nel Lazio imponente fortezza. Era lì che Templari sassoni e Rosa Croce francesi si preparavano ai cimenti della loro vita, a metà fra il monastico ed il guerriero.

    Ti consigliamo di raggiungere “l'Area Faunistica per il Capriolo” inserita all'interno del Parco dei Monti Simbruini, dove è possibile praticare trekking lungo percorsi di grande bellezza segnati dalle acque dei fiumi Aniene e Simbrivio e adatti a tutte le età.

    Recati a Filettino, la vetta della Ciociaria. Sorto a 1075 m nel cuore dell'Appennino laziale e immerso nel verde del Parco Naturale Regionale dei Monti Simbruini è il paese più in alto del Lazio. Qui c’è una miniera di bellezze: 76.000 ettari di bosco, sorgenti e aria pura. In tutti i centri non mancano interessanti spunti artistici, negli antichi palazzi e nelle chiese.

    Consiglio goloso: assaggiate, in qualsiasi zona della Ciociaria, le ghiotte Ciambelline al vino o all’anice.


    Sign In