Vacanze

A PASSO LENTO

La Ciociaria è l’isola che non c’è, dove ogni impronta si fa lieve poiché lento è il cammino dell’uomo nelle sue valli, tra le sue montagne, lungo i fiumi che irrorano la terra.
Tempo che non fugge e che segue il naturale ritmo del passo, vento che dà suono alle stagioni, borghi di pietre levigate che sussurrano parole da raccontare.
Acqua, terra, fuoco, aria.
Non esiste altra terra in cui gli elementi si completino così a sospingere il viandante alla scoperta di se stesso, generando meraviglia e magia, mutando il respiro in armonia.
L’Isola che non c’è e che invece esiste, fronde verdi fruscianti e leggere come capelli di donna, perché donna, femmina è questa terra i cui rituali, le cui origini, richiamano ancora a danze ancestrali, circoli di vento che san di poesie svelate al sole dei solstizi. 
Camminare quindi declinare al passo, al risveglio sensoriale, la scoperta di eccellenze territoriali, prodotti genuini, paesaggi montani.
Ciociaria, ne avevi bisogno e non lo sapevi.
E ora che l’hai scoperta, non potrai più farne a meno, esploratore dello spirito, ricercatore di emozioni.
C’è solo un modo per amarla: viverla. E a passo lento.


fino a 7 giorni prima
COSTO A PERSONA
da 1 a 5 15 €
da 6 a 25 12 €

- oltre 25 persone un accompagnatore in aggiunta + €. 25
- bambini 0-13 anni compiuti gratis
- per prenotazioni da 1 a 6 giorni prima contattaci per disponibilità e prezzi


Sorgenti di Capofiume, giardino zen della Ciociaria

Collepardo

Sorgenti di Capofiume, giardino zen della Ciociaria

7 km -

Dislivello: 350 m- Tempo di percorrenza: 5 h soste incluse - Difficoltà E

Le Sorgenti di Capofiume sono un luogo magico dove la bellezza è fatta di pace, acqua, e temperatura gradevole.

Siamo nel territorio di Collepardo, bandiera arancione del turismo, a pochi chilometri dalla Certosa di Trisulti, luogo di meditazione dell’anima.

All’ombra dei Monti Ernici, questo cammino è un’avventura nel grande giardino zen della Ciociaria, sotto i faggi secolari e attraverso cascatelle che bucano le rocce, colori cristallini e pareti che sembrano abbracciare il cielo. 

Periodo consigliato: da giugno a settembre. 

prezzo a persona a partire da euro 12

ITINARRANDO (Guida escursionistica)
cellulare 380-7651894 - www.itinarrando.com - itinarrando@gmail.com


Paradiso nascosto tra i Monti Simbruini: dai ruderi della Villa di Nerone al laghetto di San Benedetto

Subiaco

Paradiso nascosto tra i Monti Simbruini: dai ruderi della Villa di Nerone al laghetto di San Benedetto

10 Km -

Dislivello 350 m - Tempo percorrenza 4 h soste incluse - Difficoltà T

Partendo dal centro di Subiaco, il borgo medievale a dominio della valle dell’Aniene, incontreremo le rovine della villa di Nerone, dimora del quinto imperatore romano, fino a giungere ad un piccolo ponte di legno.

Varcare l’Aniene equivarrà ad immergersi nel verde più brillante attraverso un percorso che condurrà fino al limpido laghetto. Una piccola oasi di pace alimentata dall’acqua del fiume che fuoriesce dalle rocce e precipita in una cascatella scrosciante ai piedi del maestoso monastero che si rispecchia nei riflessi turchesi.

prezzo a persona a partire da euro 12

ITINARRANDO (Guida escursionistica)
cellulare 380-7651894 - www.itinarrando.com - itinarrando@gmail.com


Dal centro storico al misterioso Arco di Trevi, attraverso la verdeggiante Pratalonga

Fiuggi

Dal centro storico al misterioso Arco di Trevi, attraverso la verdeggiante Pratalonga

15 Km -

Dislivello 360 m – Tempo di percorrenza 5 h soste incluse – Difficoltà T/E (il percorso non presenta particolari difficoltà, necessaria abitudine al cammino).

Un percorso che attraverserà il bellissimo pianoro della Pratalonga, teatro di antiche battaglie delle Leghe Erniche, fino a giungere al cospetto dell'affascinante Arco di Trevi, dogana più antica di Roma o probabilmente parte di un acquedotto.

Opera incastonata nel tessuto naturalistico dei Monti Simbruini e importante luogo di passaggio del Cammino di San Benedetto.

prezzo a persona a partire da euro 12

ITINARRANDO (Guida escursionistica)
cellulare 380-7651894 - www.itinarrando.com - itinarrando@gmail.com


Alla ricerca dell'orma del dinosauro, impronta nella preistoria

Vico nel Lazio

Alla ricerca dell'orma del dinosauro, impronta nella preistoria

9 Km -

Dislivello 600 – Tempo percorrenza 5 h – Difficoltà E

Ai piedi del Monte Rotonaria (1750 m) posta intorno a quota 1000 metri, tra boschi di faggio e lontano da occhi indiscreti, si apre un sentiero al cospetto dei Monti Ernici che ci condurrà sulle tracce del dinosauro. L'orma del tridattilo risale a 200 milioni di anni fa.

Il percorso sfiorerà l'oasi del capriolo fino a giungere alla cava dell'oro, cosi denominata per le pagliuzze di ferro e minerali raccolti un tempo proprio dagli abitanti della zona.

prezzo a persona a partire da euro 12

ITINARRANDO (Guida escursionistica)
cellulare 380-7651894 - www.itinarrando.com - itinarrando@gmail.com


Dal centro storico di Guarcino all'Eremo di Sant'Agnello

Guarcino

Dal centro storico di Guarcino all'Eremo di Sant'Agnello

11 Km -

Dislivello 650 m – Tempo percorrenza 6 h soste incluse – Difficoltà EE (escursionisti esperti, passaggi su roccia e guadi)

Guarcino è il paese delle acque, un borgo incastonato nel verde in cui si respira aria leggera e pura. Partirà da qui il nostro itinerario trekking, per un sentiero che risalirà il corso del fiume Cosa fino alle sue sorgenti.

L’escursionista incontrerà così la bellezza dell’Eremo di Sant’Agnello, solitario romitorio rupestre aggrappato tra le rocce dei Monti Ernici, anfiteatro di splendide montagne, sorgenti e boschi secolari.

prezzo a persona a partire da euro 12

ITINARRANDO (Guida escursionistica)
cellulare 380-7651894 - www.itinarrando.com - itinarrando@gmail.com


Prato di Campoli e il mistero di Fossa Susanna

Veroli

Prato di Campoli e il mistero di Fossa Susanna

14 Km -

Dislivello 680 m – Tempo di percorrenza 5 h soste incluse – Difficoltà E

Lo spettacolo naturale di Prato di Campoli apre percorsi insoliti, fatti di bellezza e natura da raccontare. Un percorso che tra fitti faggi ci condurrà fino a Fossa Susanna, scenario di un misterioso disastro aereo risalente al 1932.

Storie, leggende ed insolite coincidenze ci accompagneranno tra le asperità montane della Ciociaria.

prezzo a persona a partire da euro 12

ITINARRANDO (Guida escursionistica)
cellulare 380-7651894 - www.itinarrando.com - itinarrando@gmail.com


Stazzi dei pastori ed antichi eremi

Veroli

Stazzi dei pastori ed antichi eremi

10 Km -

Dislivello 600 m – Tempo di percorrenza 6 h soste incluse – Difficoltà E

Nascosta tra i boschi di Prato di Campoli riposa la storia di antichi eremi, tutta da raccontare. Il sentiero offre segreti preziosi a testimonianza di una vita vissuta lontano, anzi isolata, dai ritmi frenetici a cui siamo abituati.

“Loca Eremitarum”: così è chiamata la zona in cui ancora oggi esistono testimonianze di questi luoghi scavati nella pietra e che sapranno stupire l’escursionista con sentieri che si diramano tra rocce, faggeti ed antichi stazzi di pastori.

prezzo a persona a partire da euro 12

ITINARRANDO (Guida escursionistica)
cellulare 380-7651894 - www.itinarrando.com - itinarrando@gmail.com


Roccia dei Tedeschi e appostamenti della Seconda Guerra Mondiale

San Donato di Val di Comino

Roccia dei Tedeschi e appostamenti della Seconda Guerra Mondiale

9 Km -

Dislivello 680 m – Tempo percorrenza 5 h soste incluse – Difficoltà E

Partendo dal borgo di San Donato nella Valle di Comini si possono raggiungere luoghi intrisi di storia come gli avamposti utilizzati nella seconda guerra mondiale.

In prossimità della roccia dei tedeschi sono ancora ben evidenti le torrette di avvistamento ed i cunicoli scavati dai sapienti abitanti del luogo. Dai punti di appostamento utilizzati dai soldati tedeschi impegnati nelle retrovie per difendere la Linea Gustav, l'occhio spazierà ancora da Montecassino al Monte Cairo fino alle Mainarde.

prezzo a persona a partire da euro 12

ITINARRANDO (Guida escursionistica)
cellulare 380-7651894 - www.itinarrando.com - itinarrando@gmail.com


Forca d'Acero e l'albero secolare

San Donato Val di Comino

Forca d'Acero e l'albero secolare

10 Km -

dislivello 300 m – Tempo percorrenza 4 h – Difficoltà T/E (il percorso non presenta particolari difficoltà, necessaria abitudine al cammino)

Dal valico di Forca d'Acero ci si addentra nell'elegante faggeta a respirare l'intenso odore di sottobosco, tra tracce di animali selvatici e spiragli di luce lasciati passare dal fitto fogliame. Passo dopo passo si arriva al cospetto dell'acero secolare, testimone silenzioso di storie di animali e vicende umane, di scambi e commerci, di amore e di brigantaggio.

prezzo a persona a partire da euro 12

ITINARRANDO (Guida escursionistica)
cellulare 380-7651894 - www.itinarrando.com - itinarrando@gmail.com


La Via Marsicana

San Donato Val Comino

La Via Marsicana

9 Km -

Dislivello 870 m – Tempo percorrenza 5 h soste incluse – Difficoltà E 

Dal pittoresco borgo di San Donato Val Comino è possibile percorrere l'antica via che collegava la valle di Comino con l'Abruzzo. L' antica mulattiera, anticamente percorsa da greggi transumanti, si snoda tra la Valle Inguagnera e la piana della Castelluccia, fino ad arrivare al valico di Forca d'Acero a testimoniare ancora oggi i passi dei contadini, dei pellegrini, dei briganti e dei soldati che l'hanno percorsa. Una antica via di collegamento piena di storie da raccontare.

prezzo a persona a partire da euro 12

ITINARRANDO (Guida escursionistica)
cellulare 380-7651894 - www.itinarrando.com - itinarrando@gmail.com


Escursione in Val Canneto, cuore verde della Valle di Comino

Settefrati

Escursione in Val Canneto, cuore verde della Valle di Comino

12 Km -

Dislivello 300 m – Tempo percorrenza 4 h – Difficoltà E

Sui passi dei pellegrini che giungono da lontano per fare visita alla Madonna di Canneto, il percorso toccherà il santuario per addentrarsi nel Parco Nazionale Lazio Abruzzo e Molise fino a raggiungere punti segreti ed incantevoli tra sentieri, faggete e cascatelle. 

Tra le piccole cascate, celebre quella dello Schioppaturo che in passato ha ospitato il passaggio di Papa Giovanni Paolo II. Limpide acque, rivoli e boschi fitti, tra racconti sulla Dea Mefite e leggende che abitano ancora nella valle.

prezzo a persona a partire da euro 12

ITINARRANDO (Guida escursionistica)
cellulare 380-7651894 - www.itinarrando.com - itinarrando@gmail.com


Nel cuore della Terra, tra borghi abbandonati e storie di pastori

Alvito

Nel cuore della Terra, tra borghi abbandonati e storie di pastori

9 Km -

Dislivello 300 m – Tempo di percorrenza 3 h soste incluse – Difficoltà T

Nel cuore della Valle di Comino, immersi nel verde fra tracce antropiche e paesaggi, esistono strade che raccontano di borghi abbandonati e grandi doline che sembrano condurre al centro della Terra.

Fossa Maiura, una sorprendente dolina carsica dalla forma naturale ad anfiteatro, ci sorprenderà per la sua possente grandezza.

prezzo a persona a partire da euro 12

ITINARRANDO (Guida escursionistica)
cellulare 380-7651894 - www.itinarrando.com - itinarrando@gmail.com


Di Castello in Castello: da Colle San Magno al Castello di Roccasecca

Roccasecca

Di Castello in Castello: da Colle San Magno al Castello di Roccasecca

7 Km -

Dislivello 300 m – Tempo di percorrenza 4 h – Difficoltà E

Una traversata che prende inizio da Colle San Magno, da cui si inerpica un sentiero panoramico che porta fino alle rovine del Castello di Castrum Coeli, l’affaccio che permette la bellissima vista della Valla Latina. Si proseguirà fino a giungere sul Castello di Roccasecca che regalerà ai camminatori un vero e proprio tuffo al cuore durante i meravigliosi tramonti d’estate.

prezzo a persona a partire da euro 12

ITINARRANDO (Guida escursionistica)
cellulare 380-7651894 - www.itinarrando.com - itinarrando@gmail.com


Dalla Statua di Cicerone all'Acropoli, l'anello di Saturno

Arpino

Dalla Statua di Cicerone all'Acropoli, l'anello di Saturno

7 Km -

Dislivello 300 m – Tempo percorrenza 4 h soste incluse – Difficoltà E

Un viaggio senza tempo tra le mura del mito: Arpino. Un’escursione con partenza dalla piazza centrale del borgo, in pieno centro storico, fino a giungere al cospetto delle suggestive mura ciclopiche che attraverso la nascosta Porta del Lupo ci condurrà nell’antica acropoli, cuore di una delle più belle città di Saturno.

prezzo a persona a partire da euro 12

ITINARRANDO (Guida escursionistica)
cellulare 380-7651894 - www.itinarrando.com - itinarrando@gmail.com


Monte Cifalco e gli antichi fortini tedeschi.

Sant'Elia Fiumerapido

Monte Cifalco e gli antichi fortini tedeschi.

7 Km -

Dislivello 300 m – Tempo di percorrenza 5 h soste incluse -  Difficoltà E

Alto 947 metri e posizionato a 10 km da Cassino dove inizia la Valle del Rapido, il Monte Cifalco domina il valico tra le due valli e racconta la storia della Linea Gustav, una delle principali linee difensive tedesche della Seconda Guerra Mondiale.

Un percorso che ci condurrà alla scoperta di quelle che furono le fortificazioni tedesche.

Un viaggio naturalistico nella storia, dove paesaggi e racconti sapranno accompagnare e arricchiere i passi dell’escursionista.

prezzo a persona a partire da euro 12

ITINARRANDO (Guida escursionistica)
cellulare 380-7651894 - www.itinarrando.com - itinarrando@gmail.com


Il Sentiero della Mamma Ciociara

Castro dei Volsci

Il Sentiero della Mamma Ciociara

12,5 Km -

dislivello 600 – Tempo percorrenza 5 h – Difficoltà E

Il sentiero che si sviluppa nelle campagne di Castro dei Volsci ripercorre nei suoi passi le vicende storiche che hanno coinvolto le donne ciociare.

Passo dopo passo, tra le gesta della Regina Camilla e le tristi pagine di soprusi perpetuati negli anni della guerra ai danni delle donne di questa terra, si giunge all'affaccio che offre una generosa vista su tutta la valle del Sacco.

prezzo a persona a partire da euro 12

ITINARRANDO (Guida escursionistica)
cellulare 380-7651894 - www.itinarrando.com - itinarrando@gmail.com


Sentiero Natura 'Tullio Bommattei'

Patrica

Sentiero Natura 'Tullio Bommattei'

3 Km -

Dislivello 200 m – Tempo percorrenza 2 h soste incluse – Difficoltà  T

Un percorso semplice ma suggestivo quello che si snoda tra rivoli d'acqua e boschi di querce e castagni. Il percorso ad anello e le diverse varianti si prestano a vari sport, mentre le aree di sosta offrono occasioni per godere in tranquillità della natura rigogliosa.

prezzo a persona a partire da euro 12

ITINARRANDO (Guida escursionistica)
cellulare 380-7651894 - www.itinarrando.com - itinarrando@gmail.com


Monte Cacume e il percorso Dantesco

Patrica

Monte Cacume e il percorso Dantesco

9 Km -

Dislivello 680 m – tempo percorrenza 5 h soste incluse – difficoltà E

Il percorso si snoda nel centro storico di Patrica, borgo arroccato che ricorda un presepe, attorno ai misteriosi simboli che il suo centro storico racchiude.

Partendo dalla targa alle pendici del monte Cacume che riporta il passo dantesco della Divina Commedia in cui l'appuntito monte viene citato, si proseguirà pian piano verso la cima, tra terrazze e rifugi, affacci e fontanili, non dimenticando la particolare natura geologica del luogo.

Il panorama generoso che la sommità offre in prossimità della cima appagherà in pieno la nostra vista.

prezzo a persona a partire da euro 12

ITINARRANDO (Guida escursionistica)
cellulare 380-7651894 - www.itinarrando.com - itinarrando@gmail.com


Dal centro storico all'antico Castello

Sora

Dal centro storico all'antico Castello

4 Km -

Dislivello 420 m – Tempo di percorrenza 4 h soste incluse – Difficoltà E

Posto a dominio della città, sulla sommità di Monte San Casto, a 500 metri di altitudine, si staglia la possente Rocca Sorella, intitolata ai Santi Casto e Cassio.

Fortificazione a difesa del Regno di Napoli, tra mura, torri e pietre del Castello di Sora, si potrà godere di paesaggi unici in un percorso ad anello che collega la città con la sua parte più alta.

prezzo a persona a partire da euro 12

ITINARRANDO (Guida escursionistica)
cellulare 380-7651894 - www.itinarrando.com - itinarrando@gmail.com


Eremo dello Spirito Santo, a picco sulle magiche Gole del Melfa

Roccasecca

Eremo dello Spirito Santo, a picco sulle magiche Gole del Melfa

5 Km -

Dislivello 200 m – Tempo di percorrenza 3 h soste incluse –  Difficoltà E

Esiste un luogo fuori dal tempo, una grotta naturale che come una torre di vedetta sulla Valle del Liri e la Val di Comino, apre le porte e la scena alle Gole del Melfa, 14 km di paesaggio incontaminato fatto di boschi, rupi ed acque limpide.

È l’Eremo dello Spirito Santo, il santuario rupestre sospeso alle pendici delle Gole e risalente all’anno mille. Il romitorio e la Chiesetta posta poco vicino sono raggiungibili dal centro storico di Roccasecca tramite un sentiero che costeggia il fiume Melfa e che risale lungo il costone, dominando la valle.

Un percorso piacevole che lascerà stupito l’escursionista e sarà in grado di regalare scorci di indimenticabile bellezza.

prezzo a persona a partire da euro 12

ITINARRANDO (Guida escursionistica)
cellulare 380-7651894 - www.itinarrando.com - itinarrando@gmail.com


Cammino di San Benedetto

Da Trevi nel Lazio a Montecassino

Cammino di San Benedetto

107 km -

5 giorni attraverso il cuore verde della Ciociaria

5 tappe:

  • Da Trevi nel Lazio a Collepardo km 23.8
  • Da Collepardo a Casamari km 25
  • Da Casamari a Arpino km 21.9
  • Da Arpino a Roccasecca km 17.8
  • Da Roccasecca a Montecassino km 18.8

Partiremo dai piedi dei Monti Simbruini e proseguiremo per i bellissimi boschi Ernici che apriranno la scena sui preziosi borghi medievali di Guarcino, Vico nel Lazio e Collepardo, fino alla rinomata Certosa di Trisulti.

E non solo. Un cammino che ci porterà davanti le porte della splendida Abbazia Cistercense di Casamari, un raro esempio gotico in Italia e che prosegue lungo la valle del fiume Liri, regalandoci l’incontro e la scoperta di Arpino e della sua suggestiva Acropoli.

Ci spingeremo infine verso le Gole del Melfa, luogo di straordinaria e immensa bellezza. Ultima tappa nell’accogliente Roccasecca, paese che contende con Aquino i natali di San Tommaso d’Aquino.

Da qui, verso la meta finale: l’Abbazia di Montecassino, a conclusione di un Cammino che rappresenta il perfetto incontro con l’anima della Ciociaria. 

Costo Guida ambientale escursionistica Aigae e assistenza sul percorso Itinarrando:

  • 5 giorni: 150 euro/persona
  • 4 giorni: 130 euro/persona
  • 3 giorni: 100 euro/persona
  • 2 giorni:   80 euro/persona

Il prezzo è da intendersi vitto e alloggio esclusi.

ITINARRANDO (Guida escursionistica)
cellulare 380-7651894 - www.itinarrando.com - itinarrando@gmail.com


Sulla Via della Transumanza

da Veroli, passando per Monte San Giacomo fino a Prato di Campoli

Sulla Via della Transumanza

-

La Ciociaria è una terra ricca di memorie legate a tradizioni agro pastorali.

Sentieri percorsi per scambi commerciali e per il pascolo. Viottoli, diramazioni e mulattiere che oggi rappresentano un grande patrimonio. Un cammino che combina esperienza e contatto con la natura, in compagnia di un animale da soma.

Una forma di mobilità dolce in cui il cammino si fonde con i ritmi lenti e il contatto con un asino che accompagnerà i nostri passi con umiltà e verrà utilizzato per il trasporto bagagli. Ma non solo, l’asino diventerà parte integrante del gruppo, sviluppando un rapporto di empatia con i viandanti.

Un’esperienza profonda che permetterà di gustare il tempo ed il paesaggio che scorre: un viaggio lento attraverso una giornata vissuta nel passato

Un territorio tracciato da sentieri di comunicazione, percorsi da pastori e allevatori instancabili che con il tempo hanno tracciato tratturi ancora percorribili che collegano montagne con valli, pianure e borghi.

Partiremo dalla storica Casa Lawrence a Picinisco, dimora dello scrittore David Herbert Lawrence, dopo una ricca colazione con i  prodotti del territorio. Risaliremo per il «sentiero della ragazza perduta», vecchio tratturo di collegamento con il paese.

Da qui proseguiremo più su verso Prati di Mezzo, accompagnati da un asino. 

Trekking someggiato con Guida ambientale escursionistica Aigae e assistenza sul percorso, trasporto bagaglio su asino:

  • 180 euro/giorno

Il trekking prevede trasporto del bagaglio dagli animali (massimo 8 kg a persona).

Lasino si sposterà a fianco dei partecipanti, il cammino non sarà a dorso di mulo. Possibilità di organizzare pernotto con sosta campeggio con tende.

La quota di giornata verrà suddivisa tra i partecipanti.

ITINARRANDO (Guida escursionistica)
cellulare 380-7651894 - www.itinarrando.com - itinarrando@gmail.com


Tre giorni sulla Via Francigena

Tre giorni sulla Via Francigena

-

3 tappe:
• Da Paliano a Acuto km 19.9
• Da Acuto ad Alatri km 20.2
• Da Alatri a Veroli/Casamari km 21.3

Tre giorni sulla Via Francigena del Lazio Meridionale, una testimonianza millenaria di storia.
Un itinerario di tre tappe attraverso piccoli borghi che sembrano essere sospesi nel
tempo. Storia, arte, natura e cultura accompagneranno i nostri passi.


Da Paliano ad Alatri, passando per Acuto e per poi giungere a Veroli. Sessanta chilometri per un
viaggio su una delle vie più antiche di pellegrinaggio, un cammino che saprà regalare esperienze da vivere e riempire lo zaino di emozioni.

Costo Guida ambientale escursionistica Aigae e assistenza sul percorso Itinarrando :
3 giorni: 100 euro/ persona


Il prezzo è da intendersi vitto e alloggio esclusi.

ITINARRANDO (Guida escursionistica)
cellulare 380-7651894 - www.itinarrando.com - itinarrando@gmail.com


 

CLASSIFICAZIONE DIFFICOLTA’ SENTIERISTICA CAI

Difficoltà T - Sentiero turistico

Itinerario su stradine, mulattiere o larghi sentieri, con percorsi non lunghi ben evidenti e che non pongono incertezze o problemi di orientamento. Si svolgono di solito sotto i 2.000 metri di quota.
Richiedono una certa conoscenza dell’ambiente montano e una preparazione fisica alla camminata.

Difficoltà E - Sentiero escursionistico

Itinerari che si svolgono su sentieri di ogni genere oppure su evidenti tracce di passaggio in terreno vario (pascoli, detriti, petraie), di solito con segnalazioni; possono esservi brevi tratti pianeggianti o lievemente inclinati di neve residua dove, in caso di caduta, la scivolata si arresta in breve spazio e senza pericoli. Si sviluppano a volte su terreni aperti, senza sentieri ma non problematici, sempre con segnalazioni adeguate. Possono svolgersi su pendii ripidi, dove tuttavia i tratti esposti sono in genere protetti o assicurati (cavi). Possono avere singoli passaggi, o tratti brevi su roccia, non esposti, non faticosi ne impegnativi, grazie alla presenza di attrezzature (scalette, pioli, cavi) che però non necessitano dell’utilizzo di equipaggiamento specifico (imbragatura, moschettoni, ecc.).

Difficoltà EE - Sentiero per escursionisti esperti

Si tratta di itinerari generalmente segnalati ma che implicano una capacità di muoversi su terreni particolari:
– sentieri o tracce su terreno impervio e infido (pendii ripidi e/o scivolosi di erba, o misti di rocce ed erba, o di roccia e detriti); – terreno vario, a quote relativamente elevate (pietraie, brevi nevai non ripidi, pendii aperti senza punti di riferimento, ecc.); – tratti rocciosi, con brevi difficoltà tecniche (percorsi attrezzati, vie ferrate fra quelle di minore impegno). Rimangono invece esclusi i percorsi su ghiacciai, anche se pianeggianti e/o all’apparenza senza crepacci.


Image

Da non dimenticare

  • Scarponcini da trekking obbligatori.
  • Bastoncini da trekking altamente consigliati.
  • Pantaloni lunghi, cappellino o copricapo, scaldacollo in lana o cotone secondo condizioni, ghette secondo condizioni.
  • Secondo condizioni vestiario a strati da maglietta a maniche corte/ a strato intermedio in pile/a giacca antivento.
  • Occhiali da sole e crema protezione solare.
  • Zaino con acqua (almeno 1.5 LT) , snack e frutta

Sign In