Fortezze, attori e capolavori

Alla scoperta di prestigiosi personaggi: da San Tommaso díAquino a Giotto fino a Marcello Mastroianni

PERCORSO N. 13

Il nostro suggerimento:

puoi visitare questi luoghi in tutta tranquillità con la tua bicicletta.

Distanza complessiva: 45 Km

Dislivello complessivo: 830 metri

Altitudine massima: 480 metri

Fondo Stradale: asfalto

Bici: E-Bike, MTB, Gravel, bici da strada

Difficoltà: Impegnativa

SCARICA TRACCIA GPX

SCARICA TRACCIA KML

 

Hai bisogno di una bici a noleggio?

CLICCA QUI

 

Preferisci essere accompagnato da una guida?

SERVIZIO GUIDA

Fortezze, attori e capolavori

Alla scoperta di prestigiosi personaggi: da San Tommaso díAquino a Giotto fino a Marcello Mastroianni

Una cicloecursione che congiunge epoche e paesaggi differenti. In 44 km si rivive la storia romana, il Medioevo, il Rinascimento con lo sfondo naturale di colline, montagne, fiumi e rigogliose campagne.  Ma attenzione, la bici elettrica è sicuramente consigliata per chi è poco allenato.


Ceprano - Strangolagalli - Boville Ernica - M.S.G. Campano - Fontana Liri - Arce)

 


Ceprano - Strangolagalli - Boville Ernica - M.S.G. Campano - Fontana Liri - Arce

Se Ceprano accoglie i ciclisti prevalentemente in pianura, i circa 800 metri di dislivello complessivo non sono da trascurare. E se dici Ceprano dici Fregellae, un sito archeologico e un museo da visitare con attenzione perché ci sono ritrovamenti davvero unici in un’antica e inaspettata città Museo Archeologico Fregellae "AMEDEO MAIURI" (parchilazio.it)

Ceprano e il museo archeologico di Fregellae | Provincia di Frosinone

Comune di Ceprano

Ma il Museo di Ceprano è inserito nella rete dell’EcoMuseo Argil che comprende anche altri musei  ubicati a Castro dei Vosci, Pofi e Ripi con straordinari reperti. 

Cos’è un ecomuseo – EcoMuseo Argil – Uomo e Ambiente nella Valle Latina

Solcato il fiume Liri, la strada porta verso un paese dal nome curioso, ma pieno di vissuto: Strangolagalli. Ci sono varie ipotesi e leggende riguardo la sua origine.  Il Paese – Comune di Strangolagalli  Scoprirle è altrettanto curioso e ha offerto lo spunto per disputare la singolare manifestazione  “Caccia al gallo”.

Boville Ernica ci guarda dall’alto di un colle dove ci aspetta la Conca tipica della Ciociaria. Tra le mura del signorile centro storico, sono conservati due tesori in particolare: l’Angelo di Giotto, mosaico capolavoro commissionato al genio di Giotto di Bondone, e uno dei presepi più antichi al mondo scolpito su un sarcofago risalente al IV secolo dopo Cristo Comune di Boville Ernica (FR) (boville-ernica.fr.it)  Dunque, sarebbe meglio non farsi sfuggire una visita nella chiesa di San Pietro Ispano e a uno dei borghi più belli d’Italia! Boville Ernica | I Borghi più Belli d'Italia (borghipiubelliditalia.it)

 

E la gamba si fa più resistente quando si raggiunge Monte San Giovanni Campano. Tutti con il naso all’insù per ammirare il castello dove nel 1243 fu rinchiuso San Tommaso D’Aquino proprio dai suoi familiari. Storia del Comune - Comune di Monte San Giovanni Campano Il castello dei Conti D’Aquino a lungo è stato considerato una fortezza inespugnabile, poi arrivarono le truppe francesi di Carlo VIII...

All’orizzonte c’è un altro castello, ma per raggiungerlo ci vuole un po’ d’impegno. E’ il castello Succorte di Fontana Liri, pittoresco centro in cui nacquero il grandissimo attore Marcello Mastroianni e l’affermatissimo zio, lo scultore e pittore Umberto Mastroianni. La casa è sulla strada che conduce nella parte alta del paese scelto negli anni 70  per girare il film “Per grazia ricevuta”.

Fontana Liri in breve - Comune di Fontana Liri (comunefontanaliri.fr.it)

Fontana Liri sembra dipinto ed è un’emozione passare sotto le giganti arcate del ponte della ferrovia costruita alla fine dell’800. Il treno collega Roccasecca ad Avezzano.  Un odore acre ricorda il laghetto della Solfatara, impressionanti le escursioni del livello dell’acqua. Posto molto grazioso per uno spuntino.

 

Ma c’è Arce che aspetta proprio per mostrare, ma in miniatura, la strepitosa ferrovia che in un punto segue anche un percorso elicoidale. Museo della Ferrovia della valle del Liri - Apassiferrati

Il museo è alle spalle di una delle più belle chiese barocche della provincia e dedicata ai Santi Pietro e Paolo le cui statue sono incastonate sulla facciata. Comune di Arce (halleyweb.com)

Un lungo “strappo” al percorso e siamo su uno dei punti di avvistamento più spettacolari della Ciociaria. Rocca d’Arce è sorta su uno sperone di roccia, a strapiombo. E vengono le vertigini a pensare che sopra sia stato costruito un castello che nel 1200 ospitò, tra gli altri, Federico II. Ma i primi furono i Volsci. La vista da quassù è grandiosa e le chiese, splendide, sembrano toccare il cielo. Comune di Rocca d'Arce | Sito istituzionale (halleyweb.com)

Discesa a perdifiato a mezza costa, scivolando fino a Ceprano.


Sign In